cv creativo

Claire per gli amici, nata a Bologna, 30anni, sono cresciuta sull’Appennino Tosco-Emiliano, a Porretta Terme.

   ♥ Il fare mi ha sempre fatto ritrovare l’essenza più profonda di me stessa ♥

foto chiara

La mia infanzia è fatta di frasi come “Mamma cosa facciamo oggi?” Cresco a suon di didó, pasta di sale, dash, acquerelli, tempere, colori per vetri, smalti, … e più cresco, più le superfici da dipingere cambiano e si trasformano, variano come il mio umore: vetrate di casa, sassi, muri, pannelli, mobili e molto altro.

Un giorno, in una giornata buia, con tanto bisogno di fare qualcosa che mi riempisse i pensieri, chiedo a mia nonna -sarta in gioventù- alcune dritte per cucire: “Oggi mi faró una borsa! ” dico e nasce così la passione per il cucito, metà vita fa.

All’università mi iscrivo a Scienze della Formazione, corso Educatore di Nido, con l’obiettivo di avvicinarmi ad una professione, e prometto a me stessa di continuare a coltivare l’arte come la più grande passione della vita. Poco dopo avviene il battesimo nel mondo del lavoro: prima come sostituta , poi con un incarico come educatrice di nido. Anno dopo anno cresce l’esperienza del contatto con le bambine e i bambini, le loro famiglie e i colleghi. In questo contesto di lavoro trovo diverse occasioni per coltivare il mio piacere di creare: smonto e rimonto gli spazi che accolgono i bambini, mi occupo degli allestimenti, dipingo pareti, trasformo arredi, tende e stoffe cucite, pupazzi che prendono forma sotto le mie mani (con la supervisione di mia nonna!)

Dopo la laurea triennale, continuo con la specialistica in Pedagogia e, una volta terminata, lascio il nido in cui ho lavorato per 5 anni e divento coordinatrice pedagogica di nidi di infanzia, lavorando nelle province di Bologna e di Modena. Intanto (perchè la formazione è la mia fonte di ispirazione) inizio un nuovo percorso di studi presso il Centro Bolognese di Terapia Famigliare, dove mi diplomo come counsellor sistemico relazionale.

Vado a convivere con Marco in una bellissima casa in centro a Bologna: c’è tutto ed è anche già arredata, ma non per me che amo fare tutto da sola. Mi cresce dentro la voglia di pensare e costruire uno spazio per me e per Marco: inizio a fare ricerche e nasce in me la passione per il design, che si fonde con la voglia di creare , del fai da te, unito all’interesse crescente per il riciclo creativo e il recupero dei materiali dismessi. Inizia la negoziazione con Marco di ció che si può raccogliere in giro e portare a casa per dargli una seconda vita. La casa si trasforma e con lei anch’io, avendo per la prima volta ben chiaro come investire la creatività che mi nutre da sempre. Creo la pagina facebook “Passione a mano libera”. La rivista “Cose di Casa” pubblica un lavoro realizzato proprio nella terrazza di casa e decido di raccontare quell’energia che mi si smuove dentro quando comincio a creare: così raccolgo foto e recupero quelle dei primi lavori e provo a scrivere ciò che faccio.

Nel frattempo qualche amico mi contatta per alcuni lavori ed il risultato è soddisfacente: in un mix di ricerca , studio, analisi del colore e degli spazi..e di creazioni!

Dal mese di maggio 2016 co-pinner di “Casafacile” dove posto le mie idee di riciclo, design per bambini, ma non solo!

Dal mese di giugno 2016 collaboro con “Bambino Naturale”.

L’idea di unire l’ interesse per la prima infanzia e la passione per il design, nasce per accompagnare i futuri genitori nel pensare e riorganizzare la casa per l’arrivo di un bebè.

Passione a mano libera